FocusPiatto unico

La schiscetta perfetta

Settembre è il mese del ritorno alla quotidianità e dei nuovi inizi: inizia la scuola, si ritorna a lavoro, e si ricomincia a preparare il pranzo da portare in ufficio. Settembre però è anche il mese dei buoni propositi e chi resta fuori tutto il giorno, non può rinunciare ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Mangiare fuori ogni giorno è dispendioso e nemmeno troppo salutare, perciò non ci resta che armarci di comodi contenitori e una borsina per trasportare tutto il necessario.

schiscetta perfetta

Il termine “schiscetta” è dialettale, e si riferisce al contenitore usato da operai e studenti per trasportare cibo pronto fuori da casa. Il termine deriva da “schisciare”, che in lombardo indica il gesto di schiacciare il cibo all’interno di un contenitore allo scopo di trasportarlo.

Ecco i segreti per la schiscetta perfetta.

  • scegli il contenitore adatto: non accontentarti dei semplici contenitori da frigo che tutti abbiamo in casa, in commercio ci sono moltissimi porta pranzo colorati ed originali pensati appositamente per il trasporto del cibo. Potrai trasportare il cibo in maniera ordinata e sicura, ve ne sono anche con posate incluse e porta salse.
  • evita di improvvisare: aprire il frigo la mattina e prendere quello che si trova è il modo migliore per consumare un pranzo triste e sbilanciato, piuttosto pianifica la settimana e ottimizza tempo e risorse preparando in anticipo in pranzo per il giorno dopo.
  • Abbina correttamente gli alimenti: la schiscetta deve essere sì leggera e veloce, ma è comunque importante che sia un pasto completo in grado di fornire al corpo tutti i nutrienti necessari a lavorare nel migliore dei modi. L’energia servirà per mantenere la concentrazione durante il resto della giornata lavorativa e fino al prossimo pasto

  • fai preparazioni semplici e rapide ma complete: un piatto per essere completo deve contenere: carboidrati a basso indice glicemico, ricchi di fibre, proteine ad alto valore biologico e grassi insaturi; inoltre deve inserirsi in una sana routine di meal prep.
  • ricorda la regola dei 5 colori: bilanciare i macronutrienti non è sufficiente, la schiscetta perfetta è colorata, anzi coloratissima.
  • non sprecare: iniziate dal carrello, pianificando i vostri pasti, cercate di ottimizzare il più possibile le risorse del vostro frigo, bilanciando i macronutrienti e ricordate che non si butta via niente!
  • prepara una schiscetta confortevole e variegata: per non annoiarsi e cedere alle tentazioni di acquistare cibi pronti.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio